An elven tale

luglio 16, 2012

Mi sono trasferita!

Filed under: Uncategorized — Ale @ 12:13 pm
  1. Come avrete notato, stanca di “scrivere solo di scrittura” ho veleggiato altrove. ECCO IL NUOVO INDIRIZZO!!!
Annunci

agosto 23, 2011

SEGNALAZIONE PER I CUORI INFRANTI

Come ho pubblicato una segnalazione per MarVer, così faccio per gli amici di DUZ Image…copincollo direttamente dal blog dell’alieno più tenero del mondo:

Si riparla di cuori spezzati. Sì, sì, so che qui sul blog l’argomento è già stato ampiamente trattato, ma sono del parere che non se ne parli mai abbastanza, specie perché ognuno ha una storia a parte ed è quindi molto difficile dare consigli universali (anche se io ho provato a farlo).

Ebbene, da qualche giorno è emerso dal mare magnum della rete un blog che promette moooolto bene: si tratta di www.mihalasciato.it , che si propone come luogo di ritrovo per tutti coloro che hanno una storia d’amore finita da raccontare.

La filosofia del blog è “mal comune mezzo gaudio”, ovvero raccogliendo le esperienze di tutti noi si vuol provare a far capire che in fondo in amore siamo tutti sulla stessa barca. Potete sbizzarrirvi e raccontare come siete stati lasciati, cosa avete fatto per riprendervi, oppure come e perché avete lasciato qualcuno. Insomma, ci si interroga principalmente sul PERCHE’ l’amore finisce e ci si ritrova anche e soprattutto per dare consigli agli altri. E’ molto importante, infatti, che commentiate anche le storie altrui dando un parere spassionato: solo così si arriverà allo scambio che lo staff spera sia possibile. In poche parole, scambiandosi consigli ed esperienze ci si aiuta l’un l’altro e questo è meglio di qualsiasi terapia, parola di MarVer!

 Fate un salto e date un’occhiata. Non ve ne pentirete.”

E se lo dice lui io…mi fido!

Copyright DUZ Image e http://www.mihalasciato.it

settembre 2, 2010

Vampiri (atto secondo)

Filed under: Uncategorized — Ale @ 6:57 am
Tags: , , ,

Questa vignetta per rispondere a chi dice che “tanto non si può scrivere più niente di decente sui vampiri”.
Schultz la sapeva lunga. 😀

gennaio 24, 2010

Manifesto a favore delle librerie indipendenti

Filed under: Uncategorized — Ale @ 1:57 pm
Tags: , , , ,

Riporto qui il testo di un volantino fatto circolare dall’Associazione Librai Italiani. La questione è complicata, come tutte quelle che riguardano il mercato e, quindi, un giro di soldi.

MANIFESTO ALI

Credo che il destino di queste librerie sia collegato anche alle case editrici della piccola e media editoria. Perchè? Per il semplice fatto che le catene appartenenti alle grandi case editrici offrono sempre più spesso una standardizzazione dei prodotti; ne consegue un impoverimento culturale per tutti.
Non farò il classico discorso “oltretutto in una libreria Mondadori si incontrano commessi che di libri non ne sanno niente”, perchè sarebbe come fare di tutta l’erba un fascio ed ho un’amica che lavora per una di queste librerie che di libri ne sa, eccome. Tuttavia è innegabile che le librerie indipendenti siano un valore aggiunto per un territorio.

Dal punto di vista dei lettori

Ovviamente, chiedere ai consumatori di pagare di più il prodotto (qualunque esso sia) senza protestare e in tutta allegria è una pura utopia. E’ andare contro la più elementare regola del mercato. Invece di togliere gli sconti ( siamo onesti: per le tasche di un cittadino comune 20 EURO a volume E’ TROPPO!!!) sarebbe più proficuo permettere a tutti di farli. Ebbene sì: abbassare i prezzi. Se l’industria discografica avesse dato retta ai suoi fruitori, se avesse abbassato la soglia dei prezzi dei cd, il pirataggio non sarebbe arrivato a questi livelli.
Per i libri rischia di diventare lo stesso, specie ora che si stanno diffondendo i lettori per e-book. Sarà un discorso troppo semplificato, il mio, ma credo che gli amanti del libro mi daranno ragione: se costassero un po’ meno PER TUTTI, se ne acquisterebbero di più e nessuno ci perderebbe.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.