An elven tale

aprile 7, 2010

From Hell. (Il Fantasy, il Dark e quel che sta in mezzo)

Filed under: On writing — Ale @ 9:14 am
Tags: , , , ,

Sono prontissima ad accogliere le vostre accuse di suprema ignoranza, questo sia chiaro da subito. Però vorrei condividere con voi un pensiero che da qualche giorno mi sta pungolando, ovvero: possibile che nella mia esperienza di lettrice il Fantasy considerato “serio” abbia solo due sbocchi? Il primo è il “Durlindana Style” che deve tutto a Tolkien, con corredo di Elfi e Nani alla carica. Il secondo, quello “Urban”, riesce a virare solo ed esclusivamente su tematiche dark. Vampiri, Licantropi e Demoni. Demoni, Licantropi, Vampiri. Questo amazza quello, quell’altro risorge dai morti e zombieggia a destra e a manca…
E’ tutto un uccidere, smembrare, risorgere, divorare…
Adesso, sembra che stiamo per essere invasi dagli Angeli. Bene. Ma scommettiamo che saranno Angeli Dark? Scommettiamo che ci saranno amori illeciti tra ragazzine umane (probabilmente imbranate) ed Angeli Caduti che vanno riportati sulla retta via?

ZzzzzZzzzzz…

Mi chiedo: c’è qualcosa che va oltre tutto questo? Si riesce a trovare qualcosa di fantasy senza raccontare un Bosco o l’Inferno?
Consigli per qualche sana lettura?

Annunci

5 commenti »

  1. Consigli per la lettura no. Però sono riflessioni del genere che generano le novità. Non so se mi spiegai.

    Commento di Carlotta — aprile 7, 2010 @ 9:34 am | Rispondi

  2. Quoto il commento di Carlotta, credo che possa essere utile rompere gli schemi per creare qualcosa di nuovo; ad esempio esaminare tutti i filoni fantasy e cercare con queste informazioni di creare uno schema, un modello e poi cercare di ampliarlo. Cito adesso una delle mie frasi preferite: “If you break the rules well enought, new art will be made.” Scott Balcom.

    Metto anche questo link, se non l’hai già visto puoi curiosare un po’! http://it.wikipedia.org/wiki/Portale:Fantasy

    Elen sìla lùmenn’ omentielvo

    Commento di Ettore — aprile 7, 2010 @ 7:49 pm | Rispondi

  3. Beh, mi sembrerebbe un po’ presuntuoso pensare di poter essere io a rompere queste regole…

    Commento di Elfo — aprile 7, 2010 @ 9:37 pm | Rispondi

  4. Neil Gaiman, nessun dove.

    Ciao 🙂

    Commento di superdelly — aprile 19, 2010 @ 9:45 am | Rispondi

  5. Grazie carissima, Neil è il mio scrittore preferito, infatti. 🙂

    Commento di Ale — aprile 19, 2010 @ 8:02 pm | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: